Giro degustazione Runchet

Un giro in bicicletta nella Langa del Barbaresco con degustazione di vini del territorio

Il tour…

Il percorso ad anello parte e finisce ad Alba, si sviluppa passando dal centro della città per raggiungere strade secondarie.

L’itinerario, molto panoramico, è dominato da una costante presenza di vigneti che danno vita al celeberrimo vino Barbaresco, caratterizzato da grandissima eleganza, finezza di aromi e quel fascino etereo e terroso che rende il Nebbiolo uno dei vitigni più amati al mondo.

Il panorama è contraddistinto dalla costante presenza dei vigneti.

  • Lunghezza: 34 km circa
  • Livello di difficoltà: medio
  • Punti d’interesse: azienda agricola Runchet, rocche dei sette fratelli, torre di Barbaresco e punti panoramici.

Itinerario

Si parte da Alba in direzione azienda agricola Runchet di Andrea e Beatrice, una coppia di giovani piemontesi che ha deciso, dopo anni di esperienza nel settore vitivinicolo, di realizzare il proprio sogno e di produrre vino secondo una propria interpretazione e filosofia: essere lo specchio di una nuova generazione di produttori che fanno il vino “come una volta”.

Ci si dirige poi a Treiso, paesino che ha un ruolo importante negli scritti di Beppe Fenoglio, famoso scrittore originario di Alba.

Ciò che contraddistingue Treiso dagli altri borghi sono le Rocche dei Sette Fratelli, sono una voragine nel terreno di quasi 9 ettari, uno spettacolo originato nel corso dei millenni dall’azione erosiva dell’acqua che ha consumato il terreno marnoso di origine marina. Si presentano inaspettate agli occhi del visitatore come uno spettacolare anfiteatro dal colore grigio-bianco.

Si prosegue in quota, fra le colline, verso Barbaresco dominato dall’imponente e antica torre, sulla quale è possibile salire in cima fino a 36 metri di altezza e ammirare il panorama sulla vallata del Tanaro. Vale una sosta per visitare il paesino passando dalla chiesa sconsacrata di San Donato, che oggi ospita l’Enoteca Regionale, dispone di oltre 120 etichette che rappresentano il 90% della produzione locale. L’accesso alla torre è consentito tramite un ascensore panoramico che porta al primo livello, dove si trova la biglietteria. Al secondo livello si trova la Sala di Analisi Sensoriale, mentre al terzo e ultimo livello si apre la preziosa terrazza panoramica.

Prenota la tua bici

Galleria fotografica

Lascia un commento

Il vostro indirizzo email non sarà pubblicato I campi contrassegnati sono richiesti *