Giro del Barolo

Un percorso fra Castelli, Vigne e i panorami dell’UNESCO

Profilo

Il percorso si svolge su strade secondarie, (da cui vengono tagliate fuori quindi la tangenziale di Alba e le fondovalli per Barolo e Roddi/Pollenzo) che percorrono le colline del Barolo, oggi patrimonio UNESCO e dominate dai Castelli di Castiglione Falletto, Barolo e della Volta.

  • Lunghezza: 50 km circa
  • Livello di difficoltà: medio
  • Punti d’interesse: castelli di Castiglione, Barolo, Verduno, WiMu, belvedere.

Itinerario

Si parte da Alba (172 m s.l.m.) in direzione Barolo via Corso Europa e Gallo Grinzane Cavour, superato il quale si prende un bivio a sinistra con la strada che sale a Castiglione Falletto, (12.3 km – 350 m s.l.m.) sovrastato dall’imponete mole della torre rotonda del Castello, un tempo caposaldo difensivo della potente famiglia Falletti, e che prosegue per Monforte d’Alba (6,3 km – 480 m s.l.m.) in posizione incantevole, si presenta con le case della parte antica tutte addossate sulle pendici di un erto colle.

Alba

Alba

Barolo

Barolo

Da Monforte si scende a Barolo (5,6 Km – 301 m s.l.m.) – con il suo castello che domina l’ampio sistema di colline coltivate ad uve Nebbiolo da Barolo e che ospita un interessante Museo del Vino.

Da Barolo si sale a La Morra (5,9 km – 513 m s.l.m.) il cui belvedere offre un panorama mozzafiato sulle colline di Langa, passando sotto la massiccia mole del Castello della Volta. Si prosegue poi in direzione Verduno (3.3 km – 381 m s.l.m.) raccolto attorno al suo castello e con un Belvedere che offre allo spettatore lo scenario delle Langhe, insieme al fascino di un luogo riposante e silenzioso.

La Morra

La Morra

Roddi d'Alba

Roddi d’Alba

Da Verduno si fa ritorno ad Alba (16,4 Km) via strada provinciale 358 che costeggia a sud l’abitato di Roddi e Corso Piave.

Prenota la tua bici

Galleria fotografica

Lascia un commento

Il vostro indirizzo email non sarà pubblicato I campi contrassegnati sono richiesti *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This