Giro del Roero, del Barbera e del Barbaresco

Un percorso che segue la valle del Tanaro fino al limitare dell’Astigiano, alla scoperta delle “altre” Langhe

Alba – Costigliole d’Asti

Costigliole d’Asti – Alba

Profilo

Il percorso che si snoda su strade secondarie che percorrono prima le colline poste a sinistra della vallata del Tanaro verso Asti e poi, di ritorno, le colline a destra, non presenta dislivelli altimetrici rilevanti.

L’itinerario, a tratti molto panoramico, è dominato da una costante presenza di castelli (cinque oltre ad una torre) e spazia sulle colline del Roero del Barbera e del Barbaresco.

  • Lunghezza: 72 km circa
  • Livello di difficoltà: media
  • Punti d’interesse: castelli di Guarene, Castellinaldo, Govone, Costigliole, Museo dei Gessi, punti panoramici.

Itinerario

Si parte da Alba (172 m s.l.m.) in direzione Torino per salire a Guarene (7.1 km – 360 m s.l.m.) dominato dalla mole del suo castello, una delle più notevoli dimore signorili del settecento piemontese.

Guarene

Guarene

Castellinaldo

Castellinaldo

Si prosegue in quota, fra le colline del Roero, verso Castagnito (2,3 km – 350 m s.l.m.) per scendere poi a Castellinaldo (2,3 Km – 285 m s.l.m., anch’esso dominato dalla massiccia mole del Castello e risalire con una deviazione a Magliano Alfieri ( 4,2 Km – 328 m s.l.m.). Qui vale una sosta per visitare il Museo dei Gessi ospitato nel castello che fu dimora degli Alfieri di Asti e per ammirare, dalla piazzetta prospiciente il palazzo Comunale, il panorama sulla vallata del Tanaro.

Da Magliano si ritorna verso Castellinaldo per raggiungere in successione Priocca (3.7 Km – 253 m s.l.m.), Govone ( 2,4 Km – 301 m s.l.m.) dominato da uno scenografico castello barocco già residenza estiva di Re Carlo Alberto, vanta una delle più quotate produzioni di Barbera e San Martino Alfieri (2,4 km – 257 m s.l.m.).

Govone

Govone

Costigliole d’Asti

Costigliole d’Asti

Da San Martino si scende, attraversato il Tanaro, a Motta di Costigliole (4,0 Km – 165 m s.l.m.) per risalire poi a Costigliole d’Asti (5,8 km – 242 m s.l.m.) paese che letteralmente ruota attorno al maestoso castello oggi di proprietà comunale e dalla storia quasi millenaria.

Proseguendo sul crinale della collina si raggiunge Neive (14,5 km – 308 m s.l.m.) il cui borgo medioevale è inserito nel club dei Borghi più belli d’Italia, voluto dalla Consulta del Turismo dell’Anci (Associazione nazionale comuni italiani), passando per Castangole delle Lanze (271 m s.l.m.).

Neive

Neive

Barbaresco

Barbaresco

Da Neive si prosegue per Barbaresco (2,3 Km – 274 m s.l.m.), paese posto su una delle rocche lungo le anse del Tanaro e dominato dalla imponente torre che ne è un po ‘ il simbolo, assieme all’omonimo vino, per fare poi ritorno ad Alba via Tre Stelle.

 

Prenota la tua bici

Galleria fotografica

Lascia un commento

Il vostro indirizzo email non sarà pubblicato I campi contrassegnati sono richiesti *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This